Satsang domenicale

Scrivo perché è lunedì, e quando inizia una nuova settimana lavorativa mi sembra sempre che ci sia uno scoglio da superare, nel rimettermi nell’ottica di stare qui, “costretta” in ufficio. Perciò, per non abbandonarmi al mood di questa giornata umida e grigia, vorrei rimettermi “in riga” e focalizzare un attimo gli insegnamenti di ieri.

Ieri. Domenica.
Stavolta mi ero organizzata per gestire la mia piccola al meglio e potermi prendere un “giorno libero” per partecipare ad un incontro di meditazione.
Con molto entusiasmo sono partita con mia sorella da casa alle 6,30, per raggiungere un nuovo centro (nuovo per me), che devo dire mi ha ispirato moltissimo! I luoghi montanari, le case in pietra, il piccolo centro medievale avvolto dal manto piovigginoso dell’autunno conferivano alla giornata un non so che di… fiabesco!

CIMG0455

La mattinata è stata estremamente carica di energia, di positività, e grazie alle persone che gestivano il satsang, mi sono ricordata di alcune cose fondamentali per il mio percorso.

Avere un Maestro significa avere un amico inseparabile su cui fare affidamento sempre, anche quando tutto intorno sembra crollare.
Desiderare di conoscere Dio è la cosa più importante, e averlo come amico significa dedicargli del tempo, condividere gioie e dolori.
Smetterla di vedere il lato negativo delle cose: il colore con cui dipingi la ringhiera è quello che ti resterà sulle mani.
Non preoccuparsi troppo delle cose materiali: cercare prima Dio, e tutto il resto ci sarà dato di conseguenza.
Avere fede e fiducia.

Abbiamo assistito ad una cerimonia di discepolato (quanta commozione!), cantato, pranzato con cibi vegetariani preparati con la massima cura e devozione!
Insomma, ieri ho ricaricato le “batterie spirituali”, per procedere da sola facendo tesoro di consigli preziosi. Almeno, fino al prossimo bisogno di “ricarica”.

E mentre ascoltavo e condividevo, immaginavo la mia piccola, che fosse lì con me a sentire, e anche mio marito, lì di fianco a me.
E sono sicura che in qualche modo c’erano!

CIMG0419CIMG0420

Annunci
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Satsang domenicale

  1. Ylenia ha detto:

    Anche io ieri, per la prima volta dopo mesi, mi sono concessa tre lunghissime ore a scuola, con uno dei miei maestri, ad ascoltare insegnamenti sul buddhismo. Ieri c’era un’energia particolare nell’aria, mi sa!

  2. auradiluna ha detto:

    Allora era il giorno degli insegnamenti spirituali.. e della vacanza delle mamme!! 🙂
    Eravamo in sintonia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...