Nido o nonni

Ultimamente stavo riflettendo sulla questione nonni/asilo nido.
A volte ho pensato, anzi mi sono chiesta, se la piccola non si perda qualcosa nel non frequentare il nido.
Il nido in questione è un ottimo posto, lo frequento con la piccola un pomeriggio a settimana.
Sono molto attenti, propongono diverse attività, lasciano ai bimbi la possibilità di esprimersi, le maestre sono davvero portate e competenti.

Ma, oltre che per motivi economici, abbiamo optato inizialmente per i nonni (ovviamente essendoci prima consultati con loro e con la loro disponibilità e voglia) perché abbiamo pensato che ricevere delle cure e un’attenzione esclusive fosse meglio, e che anche per la prima fase dopo lo svezzamento (un po’ difficoltoso), la nonna fosse la più indicata.
Mia suocera è una persona estremamente attenta all’alimentazione sana, soprattutto con la bimba, poi è divertente, canterina, molto loquace, la coinvolge in tutto, le lascia ampio spazio di libertà.
Ma soprattutto le vuole bene, la ama tantissimo, così come il nonno. Sono sicura che per loro è una gioia averla in casa, portarla al parchetto, giocare con lei.

Perciò, anche se avevo avuto dei dubbi, non tanto sui nonni, ma sull’esperienza mancata del nido, ora sono più serena e convinta: l’amore dei nonni prima di tutto.
Io conservo questo ricordo fresco, solare, caldo, di mia nonna. La sua casa era casa mia.
Non voglio toglierle questa sensazione che come una certezza la seguirà nella vita.
Così, nonostante al nido mi chiedano sempre: “Ma a settembre, la manderai?”, o senta frasi come: “Falle fare un po’ di nido, i nonni sono nonni e non baby-sitter”, anche se l’ultima moda, mi sembra di capire, sia quella di stimolare al massimo le potenzialità del bambino tramite le attività del nido, nonostante mi si dica che i bambini al nido si sfogano, che imparano le prime regole sociali, che si divertono, che coi nonni alla fine si annoiano, e via dicendo… La “sensazione di sole” per me la vince.

Quindi: no, non la manderò al nido.

Annunci
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Nido o nonni

  1. Verdiana ha detto:

    Io ho mandato mia figlia al nido, sicuramente per necessità, ma anche perché ne riconosco il ruolo. Tuttavia non mi sento di esprimere giudizi rispetto alle scelte altrui. Una cosa che una mia zia mi disse poche settimane prima di partorire è questa: “Tu sarai sempre la madre e l’unica cosa da fare sarà ascoltare il tuo cuore. Il cuore di mamma non sbaglia.”.
    Perciò a mio avviso hai fatto la scelta migliore per te e la tua famiglia, proprio perché sentita!

    • auradiluna ha detto:

      Grazie cara!
      Ne sono convinta, mi piacciono molto i nonni e come la mia bimba si trova con loro. Mi spiace che non sia sempre a contatto con altri bimbi però… Ma spero che si rifarà!
      Te l’ho già detto che porti un nome che avrei voluto dare a mia figlia? 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...