Festival dell’Oriente

image_2

Tornando al tema “trovare cose positive su Milano“, una di queste è che a Milano e dintorni ci sono fiere, esposizioni e festival di ogni genere [vediamola come cosa positiva, tralasciando di pensare al traffico che si genera sulla tangenziale e in città per le più importanti fiere tipo salone del mobile, settimana della moda e via dicendo].

Grazie all’idea di una mia carissima amica, ieri sono stata con lei e suo marito al Festival dell’Oriente. Bellissimo!
Se non me l’avesse proposto credo che non mi sarebbe mai venuto in mente di andarci!

Invece è stata una serata molto gradevole e interessante, costellata di esibizioni di artisti delle più svariate culture orientali, dimostrazioni di arti marziali, canti, danze, musiche a ciclo continuo sui diversi palchi del festival, dimostrazioni dei più svariati massaggi (confesso che non ce la farei però a starmene lì in reggiseno in mezzo a una fiera a farmi massaggiare), ristoranti di ogni genere.
Ecco, non tutti gli angoli ristoro avevano delle sedie, per cui abbiamo rinverdito i nostri anni con una cena seduti per terra a gambe incrociate, ricordandomi di quando, qualche anno fa, entrambe senza figlie, andavamo a quei concertoni-maratone tipo Heineken Jammin festival 😀

foto image_1
Ho trovato anche uno stand di ojo de dios, che conosco unicamente grazie a Chanadanina

image(pessime le foto col cellulare..)

E, per non farmi mancare nulla, nonostante il buon proposito fatto all’ingresso di non comprare nulla, non ho resistito ad una gonna lunga, viola (mio marito quando l’ha vista ha detto, ridendo: ma è uguale a quella che hai già!), e ad un libro che non ha nulla a che fare con l’oriente, ma che era lì a guardarmi da una bancarella di libri:

Immagine

“Il mondo dei sogni” – M.L. von Franz

…si capisce che la mamma che è in me aveva bisogno di un diversivo??

 

 

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Festival dell’Oriente

  1. Chandana ha detto:

    Grazie per la citazione, deve essere stato molto bello! 🙂 Un abbraccio 🙂

  2. ylenia ha detto:

    eccome se lo capisco! a proposito di Milano: una mia cara allieva sarà trasferita proprio lì per lavoro, nei prossimi mesi. Mi ha chiesto qualche consiglio su una scuola in cui continuare a praticare yoga e io ho pensato a te. Conosci qualcosa? Lo spazio dove insegno è molto intimo, e piccolo: due requisiti importanti, per lei. Sono sicura che, se sai darmi qualche consiglio, sarà perfetto per lei. Ti abbraccio!

    • auradiluna ha detto:

      Ciao Ylenia!!
      Diciamo che molto dipende dalla zona in cui vivrà o lavorerà, io a Milano città ho visto di persona pochi centri ma di certo non sarà difficile trovare ció che fa per lei… Mi viene in mente intanto che Catia insegna a Milano, di certo sarà un posto “su misura” per gli allievi, il posto dive vado io invece è in provincia. Dove sarà la tua allieva? In bacione!!!!

      • ylenia ha detto:

        uff, questo non lo so, per ora le hanno solo detto che il suo ufficio chiude a Roma per aprire a Milano, a settembre. Grazie! Un abbraccio! ps: se ti capita di sentire un buon centro scrivi! così, oltre a Catia, le do qualche altro consiglio e poi lei sceglie quello che le è più comodo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...