Sogno e yoga mattutino

Il sogno di stanotte era alquanto incredibile…
varcavo una soglia tra le rocce e mi ritrovavo in un luogo che poteva essere… l’inferno.
Era delle dimensioni di uno stadio, la gente era ovunque, c’era una sorta di mare o lago, e tutto era letteralmente invaso dai grifoni.
Mi ricordava qualche paesaggio dantesco.

Stavolta non ho voglia di scendere in interpretazioni. E sufficiente così, e il fatto che comunque, al suono della sveglia, mi aspettava una dolcissima lezione di yoga (in tutti i sensi, dato che a fine lezione c’erano muffin fatti in casa, biscottini e crostata), con allungamenti alle braccia e alle scapole, che solo che si alza dal letto già col mal di schiena può capire quanto siano di giovamento!!
Avete mai provato a portare in fuori un braccio, in orizzontale, piegarlo mettendo la mano alla spalla, e a disegnare dei numeri col gomito?

Se poi ci fosse stato anche un massaggio, ecco, sarebbe stato perfetto… altro che inferno!

E buona giornata!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Sogno e yoga mattutino

  1. Chandana ha detto:

    I tuoi sogni sono sempre affascinanti 😀 Proverò a fare quell’esercizio, un abbraccio! 🙂

  2. tiptoetoyourroom ha detto:

    Ma i muffin sono tipici dell’India?! Senti un po’, tu e i tuoi sogni strani… di recente ho sognato una mucca che mi caricava sulla neve!! Che ne dici? Che vorrà dire?
    Buona serata… e sogni d’oro 🙂

    • auradiluna ha detto:

      Uhm… I muffin forse no.. Ma la mucca in India è un animale sacro! Ma in che senso ti caricava sulla neve? Eri nella neve e lei ti portava? Così su due piedi mi vien da pensare alla mucca come un animale docile e che dona sostentamento agli uomini. Forse ti trovavi in un ambiente freddo e ció che ti salvava era la tua capacità di adattamento e di saperti prendere cura di te stessa? sto ipotizzando ovviamente…

      Inviato da iPhone

      • tiptoetoyourroom ha detto:

        No. Uscivo da scuola e andavo a prendere la macchina, quando da una collinetta innevata la suddetta mucca mi correva incontro per buttarsi addosso a me!! Io riuscivo a scappare e a prendere la mia macchina, con la quale poi urtavo due ragazzine della scuola in bicicletta! Per la verità mi ci appoggiavo soltanto, ma insistevo nel voler fare la constatazione amichevole… chissà mai che potessi avere problemi coi loro genitori…
        I miei sogni dovrei scriverli, perché sono sempre molto fantasiosi…
        Buona giornata 🙂

  3. auradiluna ha detto:

    ooops! allora forse è l’esatto contrario di quello che ho scritto prima… essere attaccati da una mucca, a mio avviso, è come dire che il tuo lato più “mansueto” e di “allattamento e nutrimento” non è più tale… e ti porta a “urtare” gli altri? sai, non si può mai dare un’interpretazione senza conoscere la storia personale del sognatore… ma magari significa semplicemente che hai bisogno di ritrovare il tuo lato amorevole e materno e farvi pace! 😀
    stanotte ho dormito di sasso senza ricordarmi i sogni invece…
    buona giornata a te!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...