Come “intortare” la mamma

Era ieri, ma già non ricordo cosa esattamente avesse fatto (o non fatto) la piccola per innervosirmi, forse continuava a bagnarsi con l’acqua, oppure la chiamavo e non arrivava mai.
Sapendo di avermi fatto arrabbiare, mi ha chiesto:

“Mamma, tu sei carina?”
Io: “No, e sono anche un po’ arrabbiata!”
Lei: “Ma tu sei carina?”
Io: “No, sono brutta e molto cattiva”
Lei: “No, tu sei beeèlla!”
Segue mio sguardo “che non si fa incantare”, e lei parte con la filastrocca “di yoga” che le recito ogni volta che facciamo yoga insieme:

“Braccia di terra braccia di mare se tu mi abbracci sto qui ad abitare!”
ovviamente con le parole dette a metà, per come sa parlare lei… tipo “Baccia i terra baccia i mae…”, al che mi sono sciolta, mi sono abbassata e le ho detto “ma vieni qui a darmi un abbraccione!!” e lei di corsa si è tuffata!

…è troppo furba, o no?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Come “intortare” la mamma

  1. tiptoetoyourroom ha detto:

    Ha già individuato il tuo punto debole! (Ma non era il tuo punto di forza lo yoga?)…
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...