La Grande Guerra e Winnie the Pooh

Mia figlia ha una passione smodata per l’orsetto Winnie the Pooh.
Io invece mi sto appassionando alla storia della Prima Guerra Mondiale, dove il mio bisnonno ha perso la vita.
Cos’hanno in comune questi due interessi?
Apparentemente niente… se non fosse che, cercando notizie sulla Grande Guerra, ho trovato un elenco di nomi di personaggi famosi che vi hanno preso parte, tra cui Alan Alexander Milne, il creatore di Winnie the Pooh.

Subito mi sono incuriosita. E ho reperito qualche informazione.
Guardando i film di Winnie della Disney, mi ero più volte chiesta perché, tra la combriccola di animali del “Bosco dei Cento Acri” vi fosse anche un solo e unico bambino, con un nome completo, Cristopher Robin, a fronte di personaggi umanizzati con nomi tipo Pimpi o Tappo.

Mistero risolto: Cristopher Robin era nientemeno che il figlio dell’autore, a cui il padre usava narrare storie inventate, che avevano come protagonisti i suoi stessi pelouche.
I libri che Milne scrisse sull’orsetto, nascono proprio dalla trascrizione di queste storie.
Eccoli qui, gli “animali” originali, esposti in un museo di New York:

Winnie_the_Pooh(Foto da Wikipedia)

E in una delle prime illustrazioni d’epoca di Winnie the Pooh si nota la vera natura dell’orsetto…

Cattura

Per quanto riguarda le vicende personali di Milne durante la Grande Guerra, fu un ufficiale di Fanteria del Regno Unito, e sul campo prese la “febbre delle trincee” che lo rese invalido. Secondo una recente scoperta del 2013 (un ritrovamento di documenti tenuti nascosti per quasi un secolo), forse fu anche una spia di sua Maestà, nonché propagandista e autore di articoli di “disinformazione”… a quanto pare poi pentito.
Nel 1920 nacque il figlio Cristopher, e nel ’26 pubblicò il primo libro sul nostro amato orsetto Winnie.

Come si suol dire… non si finisce mai di imparare!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

6 risposte a La Grande Guerra e Winnie the Pooh

  1. melissa ha detto:

    Ma dai! Neanch’io sapevo questa storia…anche se Winnie e’ uno dei peluche preferiti di fede (insieme a ippopippo e rosario….)

  2. tiptoetoyourroom ha detto:

    Accidenti! Io non sapevo nemmeno che Winnie fosse così vecchio!!
    Buona domenica 🙂

  3. auradiluna ha detto:

    Melissa: no, sono io che sono un po’ rimba.. non avevo mica capito :DDD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...