Lasciar andare

L’altra notte proprio non c’era verso di riaddormentarmi, dopo l’ennesimo risveglio.
I pensieri hanno iniziato a girarmi in testa, e a poco a poco mi sono ritrovata più sveglia di quanto lo sia normalmente di giorno. Peccato che fossero le 3.
Mi sono alzata e ho optato per una buona camomilla, e per una qualche breve lettura che mi potesse distrarre. E cos’ho trovato in un vecchio numero di Yoga Journal di qualche anno fa? Un aiuto che faceva proprio al caso mio.
Confesso che praticare Uttanasana alle 3 di notte non è stato semplice. Mi girava tutto.
Ma questo breve passaggio mi ha permesso di riaddormentarmi con più serenità. Lasciar andare le preoccupazioni è un altro modo di distaccarsi da ciò che non siamo, da ciò che non è in nostro potere controllare.

DSC_0042_1

Infatti poi le mie preoccupazioni, che pur sempre rimangono, si sono attutite. Ho lasciato spazio al sorriso e al sapere vedere comunque in positivo.
Eh sì, a volte aiuta prendere un bel respiro e lasciar andare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Lasciar andare

  1. melissa ha detto:

    Brava, e’ una pratica che sembra banale, ma invece è molto efficace!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...