Spiritualizzare la casa

Sono alla ricerca di un continuo miglioramento non solo personale ma anche… familiare.
Star dietro alla casa è di per sé faticoso e comunque implica un impiego di tempo che non ho quasi mai. Mi piacerebbe molto passare in rassegna oggetti di cui liberarmi, sistemare alcune cose della piccola che non si usano più, fare spazio in cantina, abbellire il balcone con fiori stagionali, aggiungere un paio di mobiletti, quadri ed essere sempre al passo con le pulizie e lo stiro.

La realtà è molto diversa dal sogno.
Tutte queste belle cose rimangono nel mondo ideale, e la casa è sempre al limite.
Perciò ho deciso di dare la priorità ai piccoli dettagli e soprattutto a qualcosa che possa infondere una certa energia all’ambiente.

Intanto ho riordinato la libreria, sempre strapiena, ma almeno ordinata per argomento (e lo yoga ha il suo bel ripiano).
Poi gli altarini con le foto dei maestri, le candele, gli incensi.
E non da ultimo la mia lavagnetta magica.
Ogni tanto, apro qualche libro di yoga, spiritualità, o altro, e scrivo la mia bella frasetta con i gessetti, in modo che ogni volta la possiamo rileggere. Mio marito si diverte molto a vedere quali frasi scelgo “a sorpresa”.
Inutile dire che devo scrivere di nascosto dalla piccola, che è sempre desiderosa di scrivere lei!
DSC_0065DSC_0833

DSC_0832

Prima che nascesse la baby, poi, recitavamo sempre una preghiera prima dei pasti, ma a lungo andare era diventata una pratica un po’ forzata, tra i pianti della piccola e la fretta costante, così l’abbiamo saltata.

Ora però ho pensato di ricominciare in qualche modo, almeno da un breve testo di una canzone che si canta sempre ad Ananda prima dei pasti, o in cucina dopo aver cucinato:

DSC_0836

Penso che procederò su questa strada dei “fondamentali”. Poi, quando riuscirò, passerò allo stiraggio delle numerose pigne di panni che ho accumulato :DD
Qualcuno ha altre idee “spiritualizzanti”?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Spiritualizzare la casa

  1. irene conti ha detto:

    Ciao Aura di Luna, io utilizzo prevalentemente candele, incensi, brucia essenze. C’è una pratica di purificazione delle energie “morte” utilizzata dai nativi americani: si tratta di bruciare la salvia essiccata e riposta in un contenitore di materiale naturale nei quattro angoli della stanza in senso orario, è un rituale che dona una grande pace.
    L’idea della lavagnetta è davvero molto simpatica 🙂

  2. tiptoetoyourroom ha detto:

    Direi che la priorità è tutta della lavagnetta e delle frasi; le camicie possono attendere 😉

    • auradiluna ha detto:

      ..per fortuna mio marito porta solo magliette..altrimenti altro che attesa…le avrei portate in tintoria (o da.mia suocera!!) :DD Comunque sì, la priorità è la lavagnetta…ora cerco una bella frase nuova! Ps…scrivimi! Un abbraccio

      Inviato da smartphone Sony Xperia™

      • tiptoetoyourroom ha detto:

        Il mio compagno, invece, porta solo camicie! Dice che nella sua “posizione” (quella politica) anche la forma è sostanza. Comunque qui lo “stiro” è a carico di mia suocera (che paga una signora che stira anche per la sorella del mio compagno e quindi perché non per lui?). Hai ragione: devo troppo scriverti!!

  3. Catia ha detto:

    Bella la lavagnetta!
    Anche noi ne abbiamo una in cucina ma ci scriviamo cose del tipo: ” Welcome spring!” oppure ” Today is a godd day”.
    In questo periodo c’è scritto ( e credo che rimarrà peer moooolto tempo) “Every day is yoga”.
    Mi piace la preghiera prima dei pasti.
    Noi facciamo il segno della croce come gesto di ringraziamento per il cibo che ogni giorno abbiamo la possibilità di avere.
    Stasera proporrò la vostra preghiera.
    Appena puoi ripristina questa abitudine con la tua bimba perchè cresca con la consapevolezza che il niente è scontato, nemmeno il cibo e questo merita un ringraziamento.

  4. Catia ha detto:

    Scusa ho fatto un sacco di errori!
    Ovviamente volevo dire che “niente è scontato” e non “il niente è scontato”!
    Baciotti a tutti voi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...