Sogno: l’amica cieca

Ho sognato che uscivo di casa di notte e andavo verso un’abbazia, dove c’era anche una festa di paese.
Incontravo una ragazza che era cieca e che mi riconosceva come sua amica, percorrevamo un tratto di strada insieme e mi abbracciava.
Anche in una sera seguente uscivo di casa di notte e incontravo questa stessa ragazza, o forse un’altra, che credo stesse portando fuori il cane al guinzaglio. Seduto ad un tavolino da bar c’era il suo fidanzato, cieco anche lui, che mi parlava e mi chiedeva di chiamargli il cameriere.

Ho pensato che magari possa significare che c’è qualcosa che non voglio vedere, però non saprei… il sogno era incentrato sull’amicizia spontanea tra me e quella ragazza. Era come se mi leggesse dentro e sapesse chi ero.

Era vestita di verde con un abito lungo.

verde

foto da web

 

 

Ecco cos’ho trovato nella guida dei sogni di Supereva:

“Ecco che allora che il cieco nei sogni può indicare anche la necessità di un ritiro interiore, il bisogno di chiudere gli occhi sul mondo e sulla superficialità per attivare una visione più intima e profonda, per vedere dentro di se’ senza le interferenze e le influenze esterne.”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Sogno: l’amica cieca

  1. Emanuela ha detto:

    Mi piace questa interpretazione, mi piace chiudere gli occhi, ogni tanto ed osservarmi dentro, possibilmente nel silenzio e sforzandosi di rallentare i ritmi.
    Una discesa in noi stesse.
    Che ne dici?
    Lela
    PS. Il mio corso di maglia è divertentissimo.o! Sei donne, da 30 a 70 anni, che sferruzzano e chiacchierano! Non vedo l’ora di imparare a fare le calze! Farò calzettoni a tutti

    • auradiluna ha detto:

      Ciao Lela,
      mi piace la discesa in noi stesse, sarebbe da approfondire… invece stanotte ho sognato di essere inseguita dall’Isis :/
      Bene per la maglia, è bello creare qualcosa!!

  2. tiptoetoyourroom ha detto:

    L’abbazia… secondo me la chiave è nell’abbazia (e magari non solo in senso metaforico…). Scherzo, non so… io di solito sogno cose che sto vivendo o mi accompagnano nella quotidianità, oppure cose su cui ho avuto una specie di flash durante la giornata e che ritornano poi nella notte.
    Oggi mi è successa una cosa pazzesca. Mio padre mi ha mandato una mail con delle foto d’epoca che un parente ha portato dai miei genitori due giorni fa: senza preavviso e col timore di disturbare! Se penso che settimana scorsa ero dai miei… non poteva materializzarsi prima il tizio? Va beh… ci sono anche due trisavoli!!
    🙂

    • auradiluna ha detto:

      ciao cara, hai foto di due trisavoli? ma allora è stato un week end produttivo!! Sai che anche mia cugina settimana scorsa mi ha mandato delle foto d’epoca che arrivavano da una lontana parente? ho anche capito che mi piacciono di per sé, anche senza conoscere le persone 😀
      Ps hai visto che ho scritto un post con un racconto d’infanzia? :DD

      • tiptoetoyourroom ha detto:

        Davvero? In questo periodo mi sono persa un po’ di cose… Dopo mangiato lo cerco. Ora dovrò contattare il parente e chiedergli un po’ di cosette…
        Le foto d’epoca stanno iniziando a piacere tanto anche a me. Magari te le invio; se no attendo di rifotografarle io e magari escono meglio.
        Ciao 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...