Cucinetta… per maschi?

L’altra sera alcuni amici con figli piccoli sono venuti da noi a cena.

Nella zona cucina, da tempo abbiamo posizionato la cucina finta della piccola, corredata di pentole, piatti, posate, bicchieri.

Il figlio di una coppia di amici, un bimbo di 15 mesi, si avvicina alla cucinetta e si mette a giocare con le pentole e i piattini, mentre suo papà ci spiega che non vuole comprargli o farlo giocare con la cucina finta perché è un gioco… da femmine.

E qui salto su  subito io a dirgli che sono solo degli stereotipi, e che tanto già ci giocherà di certo all’asilo nido….
-Lui: “Visto come sta andando il mondo, non è il caso che giochi con giochi da femmina”
-Io: “Perché, tu a casa non cucini mai?”
-Lui: “Sì certo”
-La sua compagna: “Non è mica vestito da principessa, ha in mano una pentola!”
-Lui: “Sì, ma infatti adesso va bene, perché ci gioca solo perché le pentole fanno baccano, non è interessato a cucinare”
E via così. Poi cambiamo argomento, e lui dice che quella stessa mattina ha frequentato uno stage per un corso che sta frequentando.

-Io: “Ah, e che corso stai facendo?”
-Lui: “Estetista.”
… tutti zitti.
-Un amico: “Fai le cerette?”
-Lui: “Sì, ma in quelle riesco bene, è ad usare la pinzetta per le sopracciglia che non riesco molto”.
-La sua compagna: “No, scusa, poi dici che lui non può giocare con la cucina?”
-Lui: “Eh, sì!”

Se stesse scherzando, nessuno l’ha capito. Sta di fatto che il corso di estetista lo sta seguendo davvero, e penso che fosse serio anche sulla questione cucinetta.

Non è la prima volta che mi capita di sentire amici o amiche che esternano opinioni di questo tipo, come dicevo in quest’altro post. La cosa che mi ha colpito però era proprio questo papà, perché mi sembrava una persona di vedute molto ampie…
Non so cos’altro aggiungere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Cucinetta… per maschi?

  1. Emanuela ha detto:

    È incredibile come certi stereotipi siano duri a morire. Mi sembra anzi che siano in aumento e mi fa tristezza pensare che, se va bene, è tutto fermo a quando avevi i figli piccoli e mi chiedevano perché avessimo regalato un bambolotto a Tommi!
    Vai per la tua strada, con la tua sensibilità di sempre, che è tanta.
    Un abbraccio
    Lela

    • auradiluna ha detto:

      Grazie, Lela… è che ogni tanto rimango scioccata da persone “insospettabili”… spero di avergli almeno instillato il dubbio… e comunque siamo circondati da stereotipi, sessismo e quant’altro… pensa che un giorno, anni fa, il mio capo mi ha detto che dovevo potare le piante dell’ufficio e ha aggiunto “vorrei trametterle quel senso estetico che ogni donna dovrebbe avere”! Poi ho scoperto che se ne occupava già ampiamente il signore (uomo) che veniva per le pulizie…
      Un abbraccio a te!!
      Ps sulla bambola ai maschi, nessuno cede… almeno, non ho ancora trovato chi l’ha regalata al figlio… farò un sondaggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...