Il tempo con lei

Per me stare con la piccola si rivela un toccasana.
Cercare di vivere questo tempo entrando nel suo mondo di bimba treenne è fantastico. Di solito è il papà il compagno di giochi per eccellenza, ma ogni tanto anch’io riesco a liberarmi da tutto e stare un po’ da sola con lei.

Lo scorso week end lei mi ha regalato una grande energia!
Intanto i lavoretti sul balcone… abbiamo piantato dei semini di insalata e sistemato un po’ i vasi…

DSC_0448DSC_0449

Abbiamo disegnato, colorato con i pennarelli, ritagliato, fatto le formine col didò, poi ho aperto il libro di yoga per bambini suggeritomi da Catia…
Yogaperbambiniok
…e lei, senza aspettare un istante, prima ha costruito il suo tappetino..
DSC_0467…poi si è divertita con le posizioni che vedeva sul libro (rubando il mio tappetino, però!)

DSC_0472

DSC_0470

DSC_0473

Abbiamo riso insieme tantissimo! Anche perché le è capitato un ruzzolone imprevisto (per fortuna non si è fatta niente) che per caso stavo filmando, che avrà rivisto per una 40ina di volte!!
😀 😀

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Il tempo con lei

  1. Marcello Trombetti ha detto:

    Cioè possiamo dire che assieme a tua figlia vi si divertite davvero tanto

  2. emanuela ha detto:

    ti stupirai quando, da grande, ti racconterà questi vostri pomeriggi…..perchè se li ricorderà tutti: io mi sono sempre stupita e mi stupisco tutt’ora dei loro ricordi, a volte su cose che neppure ricordavo e loro, ormai adulti, li avevano racchiusi dentro e me li hanno donati.
    oggi giornata difficile: Giulia,Unai ed Ayma questa mattina sono partiti e sono tornati a casa e qua c’è un silenzio che mi fa stare proprio male e già mi mancano in modo incredibile. Giulia, perchè nonostante i problemi e la stanchezza, è sempre sorridente ed è un raggio di sole, i miei piccoli perchè abbiamo giocato, ci siamo sbaciucchiati, ho cambiato pannolini, fatto bagnetti con la vasca piena di giochi, abbiamo letto mille libri, abbiamo cucinato assieme e, anche, noi, abbiamo fatto ” giardinaggio”….
    e sperimento continuamente la differenza tra l’essere mamma e nonna…..e devo dire che fare la nonna è molto, molto più divertente. Anche perchè, ogni volta che guardo i miei piccoli, mi sembrano un grande, enorme miracolo: come è possibile che la mia bambina abbia due bambini???
    un abbraccio e, se vuoi portare la piccolina al mare a Genova……sappi che vi aspetto!
    lela

    • auradiluna ha detto:

      Ma che bello riscoprire i ricordi attraverso i figli! Per ora la piccola ha una memoria di ferro anche sulle piccole cose successe un anno fa o oltre.. speriamo che le rimangano impresse le cose più significative e più gioiose!
      Da come lo descrivi tu, sembra davvero un’esperienza unica quella di essere nonna, mi sembrava di leggere un libro illustrato!!
      Sarebbe bello venirti a trovare a Genova! non escludo di farlo!!! 😀
      Un grande abbraccio!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...