Fine estate al fiume

È sempre con un grande senso di gioia che ritrovo ogni volta il piacere di una passeggiata al fiume.

Anche mia mamma è sempre ben disposta alla prospettiva di un giretto lì.

Ieri il tempo era meraviglioso, così abbiamo fatto la nostra classica camminata tra il fruscìo degli alberi e il sole che non batteva ormai più forte.

Un gruppo di persone era ancora in costume da bagno con lettini e ombrellone, e tra loro una mia conoscente: “Noi veniamo qui di solito fino ai primi di ottobre… o ti piace o non ti piace… a noi piace molto, e anche quando fa un po’ più freddo veniamo qui è beviamo un tè insieme”. Mi è sembrata una bellissima cosa e mi son chiesta perché non farlo anche io con le amiche! Fino a 10 anni fa in effetti anch’io ero lì 2-3 volte alla settimana a fare il bagno, in estate.

A mia mamma ha fatto proprio bene una camminata nella natura che ormai volge all’autunno…

..e anche a me che fino a un’ora e mezza prima ero in centro a Milano… e una mia collega mi aveva chiesto se vicino al paese di mia mamma non ci fosse qualche centro commerciale per fare un giro, dato che le dicevo che volevo farla uscire un po’ di casa.. così le ho mandato un selfie col fiume alle spalle scrivendole che anche senza centri commerciali in zona, è andata più che bene ad avere il Ticino!

Annunci
Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 2 commenti

Non c’è Fiocco senza Neve

P_20170829_182132
Poco dopo il suo arrivo a casa, abbiamo portato il piccolo Fiocco dal veterinario.
E lì si è scoperto l’arcano: è femmina!
All’inizio siamo rimasti un po’ scioccati (chissà perché!), sia noi che la signora che ci ha regalato il gattino (la gattina!)… ha detto che aveva passato 2 mesi a dire: “Eh, si vede che è un maschio, guarda che salti alti che fa… il maschio, l’unico maschio di 4 gattini… è più giocherellone della altre… si vede che è un maschio!”, era quasi sconvolta!

Insomma, per noi il punto era: e il nome?
La piccola alla fine ha optato per… Neve! Non importa che non sia tutta bianca, che Neve fosse!!
Oggi  la seconda visita dal veterinario… ma quanto è già cresciuta!!!

P_20170902_091753

P_20170909_150149
P_20170903_220658
E’ davvero giocherellona al massimo. Di mattina presto e di sera dopo cena, sono i momenti “clou”, corre per tutta la casa, usa la spalliera del divano come farebbe uno skater con la rampa, cioè corre in orizzontale su parete verticale…
Ogni mattina prepara per bene i suoi agguati. Chi scende le scale è bene che guardi dove mette i piedi, perché lei sbuca da sotto la scala direttamente sul gradino (è una scala aperta) afferrandoti le caviglie.
Il bagno poi è un parco giochi  per lei: sta rintanata nel bidet per poi saltare sulla finestra e poi nel lavandino…
Le tende della sala le ho dovute arrotolare in alto per non fargliele distruggere, ma anche le zanzariere sono a rischio.
L’ultima che si è inventata è di sgattaiolare sotto alla tovaglia mentre stiamo mangiando e di formare un fagottino semovente tra la tovaglia e il tavolo (col rischio di far cadere tutto) :°°DD
Insomma, è fantastica!
Tranne stanotte… è entrata di straforo in camera e alle 2 di notte mi ha fatto un agguato… in faccia! Non ho dormito più! :))

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 4 commenti

settembre

buongiorno-buon-inizio-settembre-2
Di solito settembre è il mese in cui tutto ricomincia.
Per alcuni un nuovo ciclo di studi, per altri nuovi progetti lavorativi, le vacanze ormai concluse…
Per me inizia doppiamente perché questo mese segna anche la mia… nuova età.
E quest’anno ne sto sentendo il peso, dei… 44!

P_20170902_085544
Perciò sono già partita con una serie di buoni propositi che comprendono un’alimentazione migliore, esercizio fisico e yoga, meditazione, viaggi spirituali, week-end energizzanti nella natura, letture appassionanti, alzarsi presto al mattino e sfruttare anche le ore serali.
Cioè neanche a Capodanno faccio così tanti propositi.
Tanto più che mi ero fatta il proposito di non fare nuovi propositi per il 2018 (certe volte mi sento come Paperino)!
Il punto è che volenti o nolenti, abbiamo tutti dei desideri.
Qui ne ho scritti solo alcuni, ma poi c’è tutto quello che riguarda la famiglia, il lavoro, il futuro. E’ impossibile non sognare qualcosa di migliore, e per farlo non si può far altro che partire da se stessi.
Domani ci sarà l’open day di un nuovo centro yoga e credo che parteciperò, si sa mai di trovare un modo per “incastrare” un corso yoga nella mia settimana…
Inoltre, mio marito e la piccola per il mio compleanno mi hanno regalato un week-end di yoga, che spero proprio di utilizzare presto… Vorrei ripartire proprio da lì.
Ho iniziato poi un libro di Steiner (un insieme di sue conferenze) che mi sta abbastanza piacendo:

41JTuhAqsML__SX355_BO1,204,203,200_
La piccola ha iniziato il terzo anno di scuola materna, stranamente con calma e tranquillità.
Per la prima volta non ci sono pianti o scenate al mattino (almeno… questa settimana!).
E’ felice di stare con le sue amiche.
La scuola quest’anno propone ai bambini dell’ultimo anno un test cognitivo per valutare le competenze di base raggiunte in vista della scuola elementare dell’anno prossimo. Sottoporranno i bambini al test a ottobre e valuteranno eventuali aree critiche su cui lavorare tutto l’anno e poi a maggio ripeteranno il test per verificare l’efficacia del lavoro fatto.
Mi sono informata su questo test (una mia amica l’ha anche comprato) e ho scoperto che è stato redatto dalla mia correlatrice della tesi. Una persona che ho conosciuto e stimato.
Detto questo, ho negato l’autorizzazione al test.
So già che non sopporterò tanto la scuola elementare (e spero vivamente di sbagliarmi!!!), ma non ho intenzione di partire anche alla materna con le prove.
La maestra è rimasta un po’ lì, senza parole. Non so, forse sarò l’unica?
Io non discuto dell’utilità o meno del test (serve anche per prevenire eventuali disturbi di apprendimento), ma “di pancia” non lo sento appropriato per la piccola.
Penso anche che essendo in così rapida evoluzione, cambieranno moltissime cose dai 5 ai 6 anni, e non mi va che la sottopongano a un test che mi sembra lungo (anche se magari sarebbe fatto come gioco, non so… presumo!) per poi martellarla su qualcosa che magari di suo non ha ancora sviluppato.
Lo scorso anno mi è sembrato un po’ stressante per lei, vorrei che almeno il terzo fosse  sereno e giocoso.
E poi ci aspetta la prova del corso di danza, anzi “giocodanza” 🙂

Il mese di settembre è sempre un periodo di passaggio per me, l’aria frizzante che inizia lentamente a farsi sentire mi riporta da un lato ad essere più interiorizzata in qualche modo, che non durante il caldo afoso di agosto.
Mi sorge la voglia di fare qualche gita in collina a guardare la natura ingiallire, al mare che tra poco sarà deserto e più vivibile…
Però una cosa per volta.
Un respiro per volta.

 

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 6 commenti

Estratto manìa

 

Una sera mio marito torna a casa con il famigerato estrattore di succo.
Da settimane me ne parlava, e alla fine si è deciso a comprarlo.
Io non sapevo bene cosa fosse e lo paragonavo alla centrifuga, invece l’estrattore è ben diverso: estrae a freddo dividendo la fibra dal succo.
E che succo!! Perfino la piccola, che comunque per ora non molla i suoi succhini del brick, ha detto che i succhi “del papà” sono mille volte più buoni.
Ora ci stiamo informando meglio, anche grazie a questo libro:

succhi-freschi-di-frutta-e-verdura-libro_51154-2[1]
Sono solo all’inizio della lettura, ma posso dire che mi sta convincendo!
L’autore sostiene che estraendo i succhi di frutta e verdura, non vengono alterate le sostanze nutritive che li compongono, e bevendo l’estratto (rispetto a mangiare il frutto intero), si ha a disposizione direttamente l’energia che serve al corpo senza dispendio della stessa per la digestione delle fibre.
Sottolinea però che le fibre sono indispensabili per l’intestino e quindi consiglia comunque di mangiare anche i frutti interi, soprattutto verdure crude e insalate, ma questo apporto nutritivo dato dagli estratti sarebbe una sorta di “salvavita”.
Beh, insomma, approfondirò l’argomento!
Ma ora siamo nella fase novità, per cui, anche se poi bisogna subito lavare per bene tutte le parti ogni volta, solo domenica abbiamo fatto tutti questi succhi:

  • sedano, carota, mela, zenzero (per me a colazione)
  • arancia, mela, pesca (2 volte)
  • fragole, lamponi, more, mela
  • mela e limone
  • anguria, pesca, limone
  • carota, uva, mela, zenzero

Ci è scoppiata la mania!!!
(e al lunedì avevamo già finito la frutta/verdura comprata sabato!)

 

 

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 2 commenti

Memo d’estate

Di questa estate mi voglio ricordare…. il tempo ritrovato, la calma, il sentirsi riposata, il leggere un libro, lo stare insieme noi tre, le risate della piccola sulle giostre, i tuffi coi braccioli nel mare in Romagna, il suo cadere in piscina mentre giocava “a Paperissima”, le serate in spiaggia, l’entusiasmo nel lanciarsi sulla carrucola in montagna, il gattino in affido di mia sorella e infine… il gattino della piccola che è arrivato l’altroieri!!

Lo stare con le amiche, le (pochissime) uscite serali, la cuginetta neo-arrivata, la nuova badante di mia mamma, il poter gestire le cose con un po’ di calma anche grazie a mio nipote ormai “grande”, la notte bianca in paese con fuochi artificiali, la processione con fiaccolata sul fiume Ticino a Ferragosto.
Le gite che abbiamo fatto a Leolandia, al parco della Preistoria, a Cowboyland e come sempre al fiume Ticino (di giorno).

Purtroppo non sono mancati momenti tristi come la perdita di un caro zio. E ancora una volta ho fotografato la città (in occasione ahimè del funerale) di mio papà, rintracciando la sua casa natale.

La montagna, Folgaria-Lavarone-Luserna

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qualcosa del mare, Pinarella di Cervia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Processione di Ferragosto

Questo slideshow richiede JavaScript.

…e dulcis in fundo… il nostro gattino Fiocco!

P_20170822_215639

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 3 commenti

Un morso di Luna

DSCN3738DSCN3745

La sera del 7 agosto c’è stata l’eclissi parziale di Luna. Nonostante ne avessi avuto già notizia, nonostante i remind della mia amica Tiptoe, quella sera stavo beatamente seduta sul divano, quando la piccola, voltandosi verso la finestra, ha gridato: “Mammaaaa! La Lunaa!!”

Lo spettacolo dal nostro balcone era davvero stupendo. Siamo corsi fuori tutt’e tre ognuno con un aggeggio diverso per fotografare, e strillando. Certo che il vicinato ci prenderà per dei pazzi, dato che solo qualche giorno prima eravamo tutti esaltati per un doppio arcobaleno dopo il temporale!

P_20170729_204159 (1)

I giorni al mare sono stati riposanti, per quanto possibile stando dietro alla piccola, che comunque si era creata un gruppo di amichette con cui giocare in spiaggia, fare castelli di sabbia e i tuffi in mare (col papà che doveva fare da animatore hihihi).

Ora, a vacanze finite, stiamo bene anche a casa (almeno finché io non ricomincerò a lavorare). I giorni sono caldi, ma, come sempre in estate, sento nell’aria quel qualcosa che mi ricorda la mia infanzia. Quel cado torrido di quando no c’era l’aria condizionata, quel giallo dei campi di grano, il frinire delle cicale…
Sono una nostalgica.
L’altro giorno in cantina da mia mamma ho trovato altri scritti di mio zio. Quanto mi manca sempre! Magari un giorno ne scriverò uno qui.

Ora però la vita continua… soprattutto perché la piccola oggi compie ben 5 anni (di già…) e ieri siamo andati a conoscere il gattino che arriverà a casa nostra settimana prossima e che sarà il suo “regalo”… 🙂

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 7 commenti

Cielo alle 18

P_20170807_183540

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Il cielo alle 8

P_20170728_082345

Stamattina, il cielo.

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato | Lascia un commento

Zagorino

P_20170719_191651

P_20170721_212129
Questo tenero e furbino micino è Zagor.
E’ il gattino di mia sorella, che abbiamo avuto “in affido” per qualche giorno, durante la sua assenza.
Ci siamo subito affezionati tutti a lui, e ora che è tornato a casa sua ci manca molto. Apriamo la porta, rientrando a casa, e non troviamo nessuno ad aspettarci.
Di mattina, nessuno che miagola.
Di sera, nessuno che ci tenda un agguato!
La piccola era entusiasta (anche se a volte impaurita dai suoi graffi!)
Quello che la piccola non sa, però, è che per noi è stata un po’ una “prova” per vedere come andava con un gatto in casa… dato che abbiamo intenzione di prenderne uno nostro, come regalo di compleanno per per i suoi prossimi (imminenti direi) 5 anni!
L’abbiamo già “prenotato”, e tra qualche giorno andremo a conoscerlo…
Sono sicura che sarà felicissima e soprattutto gioverà a tutti avere un “piccolino” per casa 😀

IMG-20170720-WA0003

 

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 5 commenti

Dopo una vacanza in montagna

P_20170621_111237

La scorsa settimana siamo stati in Trentino per qualche giorno di vacanza.
E’ stato rigenerante, lunghe camminate e bei paesaggi, aria pulita, sole e vento, fiori di campo, acqua fresca dalle fontane di paese, mio marito felicissimo (ama oltremodo la montagna) e poi la piccola, che ha camminato tantissimo fino ai rifugi e alle baite, e si è sfogata sui giochi di un parchetto gigantesco.

P_20170623_163338

P_20170622_103324

P_20170621_143912

Spero di mantenere il ritrovato equilibrio e di rimettermi in sesto “mentalmente”, di tornare a quella che definirei normalità, senza prendermela troppo per le situazioni, e alleggerendomi un po’ il morale, che era sempre pesantemente a terra.

Ho iniziato a leggere un nuovo libro, La lista di Lisette, di Susan Vreeland, che già dalle prime pagine mi sta facendo riflettere su un mondo d’altri tempi, dove ancora non esisteva nè la tv né i moderni agi (ad esempio non tutte le case erano dotate di servizi igienici!!) e gli artisti (nella Parigi di inizio ‘900) assumevano un valore diverso da quello che hanno oggi, probabilmente. Dipingevano usando polveri da impastare, vera ocra, e creare una cornice di legno era un’operazione artigianale e non sempre così scontata. Insomma… sono contenta di aver iniziato un libro che mi faccia sognare un po’ e immergermi in un altro mondo!

Tornando a noi… forse prenderemo un gattino alla piccola! Non abbiamo ancora deciso al 100%, ma magari questo piccolo grande cambiamento ci farebbe bene, oltre a rendere lei stra-felice.
Avrei bisogno di tempo per me, per scrivere, per tenere un diario cartaceo, per interessarmi a qualcosa, per respirare. Per non limitarmi a sopravvivere correndo dietro alle cose che bisogna fare.

In questi ultimi mesi mi sono sentita tirata e strappata da più parti, continuando nella certezza che lo stato di ansia che la situazione mi generava sarebbe prima o poi sparito, ma sopportandolo di giorno in giorno. Sempre nervosa, sempre seriosa, sono arrivata ad oggi.

Quello che mi serve è una marcia in più per ripartire, una forza da trovare dentro me stessa. Da nessun’altra parte potrei cercarla.

Mi piacerebbe ritrovare una duratura calma, e mi sembra per qualche momento di stare andando verso la giusta direzione.

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , , | Lascia un commento